Le cause e gli effetti

Stampa

Sì tratta di una patologia quanto mai frequente, la cui insorgenza è conseguente a problemi di carattere anatomico (quali il frenulo linguale corto o la macroglossia), a problemi di parto con compressione del nervo ipoglosso o edema a livello joideo (da cordone ombelicale attorcigliato intorno al collo), ma soprattutto a problemi di carattere funzionale come l'allattamento con metodiche artificiali (uso del biberon e delle tettarelle tradizionali), che attualmente costituisce la causa numericamente più frequente, l'uso di succhietti ed abitudini viziate come il succhiamento del pollice. Contemporaneamente, attraverso il ripristino della respirazione nasale, si è mostrata in grado di far regredire le infiammazioni adenoidee e tonsillari.

Anche l'apparato digerente subisce i benefici effetti della rieducazione della deglutizione attraverso la scomparsa della aerofagia, caratteristica della deglutizione scorretta, ed attraverso la regolarizzazione della motilità intestinale. Le ultime ricerche si sono poi rivolte allo studio dei benefici sulla postura generale e dei cambiamenti dell'appoggio podalico che la rieducazione della deglutizione ed il riequilibrio muscolare connesso riescono ad ottenere in tempi a volte estremamente rapidi, ed all ' approfondimento delle correlazioni tra la funzione linguale e le problematiche ormonali e già si profila una nuova frontiera, quella dei rapporti tra lingua e funzione cerebrale.

Copyright 2011 Studio di Medicina Integrata di Paola Santoro - San Pietro Vernotico (Brindisi) - Cause ed effetti. | Studio di Medicina Integrata di Paola Santoro - Via Carlo Alberto, 25 - 72027 San Pietro Vernotico (Brindisi) - P.I. 02328240748 | Osteopata - posturologo - Pancafit - stretching - riabilitazione - rilassamento muscolare a Brindisi, Lecce e provincia.
Templates Joomla 1.7 by Wordpress themes free